+39 328 4964 222 siliolimiti@gmail.com

VNP – protocollo medico standardizzato atto a stabilire il corretto funzionamento cognitivo

Valutazione neuropsicologica privata

La Valutazione Neuropsicologica Privata (VNP) consiste nella somministrazione di una batteria di test neuropsicologici a largo spettro, tali da restituire un quadro complessivo esaustivo dei deficit del paziente. Per saperne di più sulla valutazione neuropsicologia in generale visita la pagina Valutazione Neuropsicologica.

 

1 Situazione medica di interesse neuropsicologico

Oltre ai casi in cui il deficit si evince a livello comportamentale e viene confermato dai test neurocognitivi, esistono altri due casi da tenere in considerazione: i falsi negativi, in cui il danno c’è ma non si vede, e i falsi positivi, in cui il danno sembra esserci, ma in realtà non c’è. Entrambe queste situazioni possono essere chiarite con una valutazione neuropsicologica privata.

Falsi negativi – Danno neurale presente, ma deficit comportamentale assente – Anche se ad un esame medico obiettivo i deficit possono non sembrare rilevanti, o addirittura presenti, è possibile rintracciare pattern anomali grazie all’utilizzo di questi test.
Il fatto che alcuni disturbi neurocognitivi possano non tradursi in comportamenti patologici è dovuto alla “plasticità comportamentale” che permette al soggetto malato di agire in diversi modi per raggiungere lo stesso comportamento target.
Ad esempio un paziente che soffre di anomia del linguaggio può avere difficoltà a ricordare la parola acqua, ma può comunque dire di avere sete, desiderare di bere qualcosa, o chiedere di un bicchiere.
Falsi positivi – Danno neurale assente, ma presenza apparente di deficit comportamentale – Se è vero che a volte condizioni apparentemente asintomatiche nascondono  la presenza di deficit reali, è anche vero che stati di apparente disturbo cognitivo possono non essere dovuti a cause organiche, ma a stati umorali di interesse strettamente psicologico, come ad esempio la depressione.

Condizioni mediche più comuni che interessano l’aspetto neuro cognitivo:

  • Attacchi Ischemici Transitori (TIA)
  • Ictus cerebri
  • Trauma cranico
  • Encefaliti
  • Encefalopatia vascolare cronica
  • Deterioramento cognitivo lieve
  • Demenza di Alzheimer
  • Demenza Fronto-Temporale
  • Malattia di Parkinson
  • Sindrome di Down

 

2 La batteria di base della VNP

foto-valutazione-neuropsicologica-privataLa batteria di base di una VNP è costituita da 13 test neuropsicologici, per la valutazione delle abilità cognitive, e da 3 questionari per la valutazione dell’umore e dell’autonomia.

2.1 I test neuropsicologici

  1. Livello cognitivo generale (MMSE)
  2. Memoria verbale a breve termine (Span per cifre)
  3. Memoria visiva a breve termine (Test dei cubi di Corsi)
  4. Apprendimento verbale a breve termine (Test delle parole di Rey)
  5. Memoria verbale a lungo termine (Test di richiamo delle parole di Rey)
  6. Differenziale deficit di codifica o di richiamo (Test di riconoscimento delle parole di Rey)
  7. Abilità visuospaziali e aprassia costruttiva (Test della figura di Rey)
  8. Memoria visiva a lungo termine (Richiamo della figura di Rey)
  9. Abilità esecutive (Test di Stroop)
  10. Test di livello (Matrici di Raven)
  11. Memoria di lavoro (Test FAS)
  12. Attenzione e neglect (Double barrage)
  13. Disturbi afasici (Test di denominazione di figure)

2.2 I questionari

  1. Indice di dipendenza nelle attività strumentali della vita quotidiana (scala IADL)
  2. Indice di dipendenza nelle attività della vita quotidiana (scala ADL)
  3. Scala per la valutazione dei disturbi dell’umore (Zung Depression Scale)

 

3 Restituzione e consegna del refertoconsegna-referto

Il referto, contenente l’esito della valutazione, verrà consegnato nell’ambito di un colloquio durante il quale sarà possibile chiedere chiarimenti sulle singole voci dei test e sulla relazione finale. Altrimenti sarà possibile ricevere il referto via mail.

 

4 Tempi e costo

Il tempo di somministrazione della batteria di base varia da 60 a 120 minuti.
I tempi di consegna del referto possono variare da 1 a massimo 3 giorni.
Il costo di una VNP è di 120 euro.

Una VPN comprende:

  • colloquio iniziale con analisi del caso e presa visione dei precedenti esami.
  • somministrazione della batteria di base.
  • referto con siglatura dei singoli test e relazione finale.
  • colloquio di restituzione.

 

5 Eventuale approfondimento

Qualora si reputi necessario sarà possibile effettuare ulteriori test che andranno ad esaminare in maniera più specifica soltanto le abilità cognitive deficitarie. Questa seconda valutazione neuropsicologica consiste nell’Assessment di approfondimento.

Contatti

Il mio studio è in Via Umberto Biancamano, zona San Giovanni a Roma.

Per informazioni e appuntamenti contattare i seguenti recapiti:
email: siliolimiti@gmail.com - cell: 3284964222