fbpx

Programma di continuità psicoterapeutica per famiglie con ragazzi nello spettro autistico

 

Il Programma di Continuità Psicoterapeutica [P.C.P.] offre alle famiglie con ragazzi nello spettro autistico una cura specialistica dell’intero sistema famigliare e in diretta cooperazione con la rete assistenziale preesistente.

 

1. Procedura guidata per la presa in carico

In questa fase viene valutata l’idoneità del Programma di Continuità Psicoterapeutica per la famiglia richiedente, attraverso la verifica dei requisiti di accesso e l’inserimento della nuova figura professionale all’interno della rete assistenziale preesistente.

 

2. Requisiti di accesso
  1. Rete assistenziale preesistente.
  2. Consenso alla cooperazione delle parti coinvolte all’interno della rete di assistenza, tra cui potranno esserci: scuola, università, lavoro, cooperative e altre figure sanitarie professionali.
  3. Adesione al Consenso Informato per Prestazioni Sanitarie e all’informativa sul trattamento dei dati personali, da parte della famiglia.
  4. Presenza sul territorio di Roma.

 

3. Colloquio di presentazione ufficiale e dichiarazione di impegno alla collaborazione

La procedura di presa in carico termina con un incontro online in presenza di tutti i membri della famiglia. Durante il colloquio verrà ribadita l’intenzione unanime alla collaborazione, come elemento imprescindibile per il buono svolgimento delle attività.

 

4. Schema delle Attività

Il Programma di Continuità Psicoterapeutica è organizzato su base mensile.

1° SETTIMANA Fase di inquadramento degli obiettivi

a. Incontro domiciliare con tutta la famiglia [1 ora e 30 minuti]
Da effettuare tra il lunedì e il mercoledì nell’abitazione del ragazzo
Analisi ambientale e familiare. Proposta obiettivi del mese.

b. Intervento in studio o sul territorio con il ragazzo [60 minuti]
Da effettuare tra il mercoledì e il venerdì presso lo studio in zona San Paolo
Analisi individuale. Intervento in studio o all’esterno.

c. Check online con tutta la famiglia [25 minuti]
Da effettuare entro il venerdì
Monitoraggio. Conferma obiettivi del mese.

2° SETTIMANA Fase di responsabilizzazione

a. Intervento sul territorio con il ragazzo [2 ore e 30 minuti]
Da effettuare entro il giovedì
Esperienza di condivisione individuale prolungata.

b. Seduta online con tutta la famiglia [50 minuti]
Da effettuare entro il venerdì
Analisi familiare. È possibile riservare questo spazio ai genitori.

3° SETTIMANA Fase di allentamento

a. Intervento in studio o sul territorio con il ragazzo [60 minuti]
Da effettuare entro il giovedì presso lo studio in zona San Paolo
Analisi individuale. Intervento in studio o all’esterno.

b. Check online con tutta la famiglia [25 minuti]
Da effettuare entro il venerdì
Monitoraggio. Verifica andamento degli obiettivi del mese.

4° SETTIMANA Fase di valutazione

a. Check online con tutta la famiglia [25 minuti]
Da effettuare entro il giovedì
Monitoraggio. Preparazione all’incontro di chiusura.

b. Incontro in studio con tutta la famiglia [50 minuti]
Da effettuare entro il venerdì presso lo studio in zona San Giovanni
Analisi familiare. Valutazione dei risultati.

 

5. Altre Attività

Fa parte del Programma di Continuità Psicoterapeutica l’aggiornamento e il coordinamento con la famiglia e con le parti della rete assistenziale preesistente.

 

6. Obiettivi

Si andranno a definire due livelli di obiettivi: quelli condivisi con la rete assistenziale preesistente e quelli interni al Programma di Continuità Psicoterapeutica.
Viene chiarito che avranno priorità gli obiettivi condivisi con la rete assistenziale preesistente, dando coerenza operativa al lavoro multisettoriale e multidisciplinare.

 

7. Metodo
  1. Approccio psicoterapeutico.
  2. Diversificazione delle modalità di intervento (domiciliare, sul territorio, due sedi in studio, online).
  3. Continuità tra le figure coinvolte (famiglia, scuola, università, lavoro, cooperative, ecc.).
  4. Continuità del processo psicoterapeutico nel tempo (vedi sotto: regimi secondari del programma).

 

8. Regimi secondari di continuità

Per garantire continuità al processo psicoterapeutico e quindi al mantenimento degli obiettivi, sono previste due tipologie di regime secondario. Questi regimi riducono le attività del Programma di Continuità Psicoterapeutica adattandosi a particolari esigenze familiari o periodi dell’anno (ad esempio durante le vacanze) in cui non è possibile svolgere il programma completo.

  1. Regime di mantenimento: programma ridotto delle attività.
  2. Regime in assenza: programma limitato alle attività online.

 

9. Regime di mantenimento

1° SETTIMANA Fase di inquadramento degli obiettivi

a. Incontro domiciliare con tutta la famiglia [90 minuti]
Da effettuare tra il lunedì e il venerdì nell’abitazione del ragazzo
Analisi ambientale e familiare. Proposta obiettivi del mese.

2° SETTIMANA Fase di lavoro autonomo A

a. Intervento sul territorio con il ragazzo [60 minuti]
Da effettuare tra il lunedì e il venerdì presso lo studio in zona San Paolo
Analisi individuale. Intervento in studio o all’esterno.

3° SETTIMANA Fase di lavoro autonomo B

a. Intervento sul territorio con il ragazzo [60 minuti]
Da effettuare tra il lunedì e il venerdì presso lo studio in zona San Paolo
Analisi individuale. Intervento in studio o all’esterno.

4° SETTIMANA Fase di valutazione

a. Incontro in studio con tutta la famiglia [50 minuti]
Da effettuare tra il lunedì e il venerdì presso lo studio in zona San Giovanni
Analisi familiare. Valutazione dei risultati.

 

10. Regime in assenza

1° SETTIMANA Fase di inquadramento degli obiettivi

a. Seduta online con tutta la famiglia [50 minuti]
Da effettuare tra il lunedì e il venerdì
Analisi familiare. Proposta obiettivi del mese.

2° SETTIMANA Fase di lavoro autonomo A

a. Seduta online con tutta la famiglia [50 minuti]
Da effettuare tra il lunedì e il venerdì
Analisi familiare. È possibile riservare questo spazio ai genitori.

3° SETTIMANA Fase di lavoro autonomo B

a. Seduta online con tutta la famiglia [50 minuti]
Da effettuare tra il lunedì e il venerdì
Analisi familiare. È possibile riservare questo spazio ai genitori.

4° SETTIMANA Fase di valutazione

a. Seduta online con tutta la famiglia [50 minuti]
Da effettuare tra il lunedì e il venerdì
Analisi familiare. Valutazione dei risultati.

 

11. Costi

Programma di Continuità Psicoterapeutica: 400€ / mese
Ingressi in itinere al Programma: 100€ / settimana
Regime di mantenimento: 250€ / mese
Regime in assenza: 200€ / mese
Seduta extra in viedo-chiamata di 50 minuti: 40€

* Tutti i costi sono detraibili come spesa sanitaria

 

12. Riepilogo attività PCP e regimi secondari

DOWNLOAD TABELLA PDF

 

ORARIO LAVORATIVO

Dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 18.30

 

CONTATTI

3284964222 (telefonate o WhatsApp)
Email: siliolimiti@neuropsicologo.it

 

SOCIAL

Instagram: https://www.instagram.com/siliolimiti/
Facebook: https://www.facebook.com/Silio.Limiti.Psicologo/

 

STUDIO

Via Umberto Biancamano, 35 – Roma, San Giovanni
Via Tullio Levi Civita, 29 – Roma, San Paolo